La cucina su misura per te

La cucina è uno di quei luoghi dove passi almeno tre momenti della giornata. Deve pertanto essere funzionale e bella allo stesso tempo. La scelta dei materiali e l’organizzazione degli spazi devono permettere di vivere l’esperienza culinaria e non solo, in modo piacevole e rilassato. Vi sarà probabilmente capitato di cucinare davanti ai vostri amici mentre sorseggiate l’aperitivo, giusto? Ebbene, quello è uno di quei momenti in cui ci si rende conto di essere a proprio agio e di poter interagire con gli ospiti anche mentre si sta cucinando o di annaspare nella conversazione perché troppo intenti a trovare uno spazio libero dove appoggiarsi per portare a termine la propria missione da chef….

I vantaggi di una produzione su misura

Commissionare una cucina su misura conviene per tanti motivi:

  • permette di sfruttare ogni millimetro di spazio
  • consente di apportare modifiche e riparazioni nel tempo
  • offre la possibilità di scegliere materiali, colori, altezze, elettrodomestici
  • dà l’occasione di usufruire della consulenza di un esperto

Mentre per le cucine industriali, sei tu che devi adattare la tua stanza ai mobili che trovi in commercio, con quelle artigianali è esattamente il contrario. La produzione su misura consente di sfruttare e ottimizzare tutto lo spazio disponibile, creando mobili che si adattano perfettamente all’ambiente. In buona sostanza sei tu che decidi.

Altro vantaggio è che nel tempo puoi apportare delle modifiche. Ad esempio se si desidera cambiare dei pensili o un carrello all’interno di un’anta o fare degli aggiustamenti, è possibile farlo senza preoccuparsi che quel determinato componente diventi obsoleto nel giro di poco tempo. In ogni caso, il falegname saprà proporre una valida alternativa.

La personalizzazione di una produzione su misura non riguarda solo le dimensioni e la disposizione dei mobili. La cosa bella di una cucina a progetto è la potenzialità di combinare materiali, forme, colori, di scegliere gli elettrodomestici e posizionarli dove più comodo oltreché cambiarli a distanza di tempo per stare al passo con la tecnologia. Le possibilità sono infinite perché le variabili in gioco sono tre: lo spazio da arredare, il tuo gusto e l’esperienza del falegname. La combinazione di questi tre elementi con l’ampia scelta dei componenti, renderanno la tua cucina unica ed irripetibile.

Ma veniamo al plus più grande. Se si commissiona una cucina su misura, si può beneficiare della presenza dell’esperto dall’inizio del progetto, sia esso l’architetto o il falegname. Pensaci bene, un venditore di cucine industriali ascolterà sicuramente le tue esigenze e magari ti darà dei buoni consigli, ma sarà sempre vincolato dalle specifiche del prodotto che commercia. Il falegname no perché il suo compito non è venderti qualcosa di già fatto, ma è creare la tua cucina esattamente come la desideri tu!

Lascia un commento