Open space

Open space

Come arredare un open space in stile moderno

Se sei amante dei grandi spazi e della ‘contaminazione’ tra attività, sei atterrato su un articolo in cui parliamo di quanto ci piace condividere la vita.

L’open space è una ambiente ampio e multifunzionale, che ha preso il sopravvento rispetto alla casa del passato dove i muri separavano le varie attività e scandivano i momenti della giornata.

Quando ero piccola, negli anni 70, ogni stanza era arredata secondo lo scopo a cui serviva quello spazio: la camera da letto per dormire, la cucina per cucinare, il salotto per guardare la televisione o per le occasioni speciali.

Tutto era ben diviso da muri e porte. Guai lasciare la porta della cucina aperta con la presenza degli ospiti. Non dovevano vedere trafficare con le pentole in cucina o sentire l’odore del fritto!

E così il mal capitato ai fornelli si perdeva la serata o parte di essa ed una volta uscito dalla cucina, si era trasformato in ciò che stava portando a tavola.

Cucina e zona living, quando lo spazio diventa condivisone

Per fortuna gli americani ci hanno salvato con il loro modello di casa: open space, we love you!

Open space zona living con cucina e libreria in legno teak.

Amiamo soprattutto il fatto che la cucina e la zona living siano diventati tutt’uno e che preparare da mangiare per gli altri, si sia trasformato in un momento di condivisione.

Se lo spazio lo consente, la cucina ad isola rivolta verso la zona living, è perfetta per creare un open space che permetta allo chef di cucinare e nello stesso tempo condividere l’aperitivo conversando con chi c’è dall’altra parte.

Open space con cucina su misura ad isola con mobili a muro.

E se vogliamo gustarci un bel fritto?

Niente paura, esistono delle moderne cappe di design incassate nella base dell’isola o nel controsoffitto, che sono super potenti. Inoltre l’open space è un ambiente solitamente molto arioso.

Vi garantisco che voi ed i vostri ospiti non vi trasformerete in gamberetti fritti e che quelli appena tolti dall’olio, saranno mangiati all’istante da tutti, chef compreso, ancora belli caldi e fragranti.

Il tavolo protagonista dell’open space

Il tavolo è protagonista assoluto dell’open space, trait d’union tra la cucina e la zona living.

La scelta della forma e della grandezza deve essere ben studiata ed in armonia con lo spazio e gli altri mobili presenti. Anche i complementi d’arredo sono importanti e danno quel tocco di personalità in più.

Pensiamo ad esempio ad una bella lampada sospesa sopra al tavolo o a delle sedie di un colore a contrasto rispetto al resto.

Se il tavolo è una bellissima tavola in massello di rovere con una base in metallo e le sedie sono di un colore diverso una dall’altra, la sensazione di dinamismo e modernità, è subito percettibile.

Un tavolo in noce nazionale di forma rotonda con una bella lampada sospesa e sedie in legno nero a contrasto, trasmettono eleganza.

Se invece prediligiamo uno stile ultramoderno, possiamo abbinare delle sedie trasparenti in plexiglass ad un tavolo rettangolare nero.

L’open space su misura per te

Non ci sono regole precise su come arredare un open space, tutti gli elementi presenti contribuiscono a scandire gli spazi senza creare barriere e lasciandoci liberi di utilizzare gli arredi come più ci piace.

Se vuoi arredare un open space che rispecchi il tuo stile moderno, chiedici un preventivo. Noi della Nuovaemmerota saremmo felici di poterlo realizzare su misura per te.

A presto!

Lascia un commento